Viaggi  Grandi viaggi

Halloween in giro per il mondo

Courtesy of ©Evilcakes

E’ l’ora delle streghe: Halloween in giro per il mondo

E’ l’ora delle streghe: Halloween in giro per il mondo

 - 

Che ci si creda o meno non è fondamentale, l’importante è festeggiare: è Halloween la festa degli spiriti più famosa al mondo.

Spesso accusata di essere una festività solo commerciale, la lunga notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre affonda le sue radici nella millenaria tradizione celtica del Samhain: giorno di passaggio dalla stagione estiva a quella invernale, una sorta di capodanno in cui per 24 ore vecchio e nuovo convivono annullando il tempo e lo spazio e consentendo ai vivi di incontrare gli spiriti di chi non c’è più. Da qui la festa dei morti, quindi anniversario di ciò che fa paura - fantasmi, mostri, streghe...- fino a diventare uno degli eventi più cool nel mondo. È così che accanto a grandi “classici” come la parata nella Grande Mela con l’enorme e affollata sfilata (dalla 6th Avenue alla 21th Street) di maschere bizzarre e terrorifiche, oggi il calendario si è arricchito di numerosi appuntamenti che hanno trasformato Halloween in una gigantesca festa a tema.

A NY, ad esempio, oltre a sconti per gli spettacoli di Broadway, in onore a Jack o’ lantern - il famoso “faccione” della zucca illuminata - l’Abrons Arts Center (Lower East Side) ospita l’installazione dal tema horror che combina arte scenica e design contemporaneo, con tanto di mostri meccanici. E mentre nella “città delle streghe” di Salem (Boston) le fattucchiere festeggiano con balli, cortei, danze, mercatini e letture di carte, in Gran Bretagna si dà la caccia ai fantasmi che si nascondono nelle dimore storiche del paese: Warwick Castle, Dover Castle e Richmond Castle.

A Londra la festa si tinge di rosso con i tour alla scoperta dei misteri della City, all’ombra dei sotterranei e dei canali. Così come a Dublino dove oltre all’annuale Halloween Festival Parade, l’Hidden Dublin Walks svela i segreti noir della città, e a Stoccolma con il Ghost Walk A Bucarest Halloween diventa sinonimo del terribile Conte Dracula con visite a Sighisoara, alla tomba di Snagov e al castello di Bran.

Tantissime anche le celebrazioni nostrane: da Miss Strega di Corinaldo nelle Marche alla festa esclusiva nella dimora storica di Oleggio Castello in provincia di Novara, in compagnia del fantasma di una giovane fanciulla morta per le pene d’amore, alle cene con delitto. Tra le iniziative più curiose di quest’anno la pasticceria vietata ai minori “Evil Cake Shop” di Londra, aperta solo dal 29 al 31 ottobre e che esporrà dolci “orribili” (occhi fuori dalle orbite, cuori e polmoni con vermi...) interpretati dagli artisti del “Mad Artists Tea Party”.

Leggi anche:
Halloween, il lato oscuro della Ville Lumiere

Articoli Correlati

 

 
CERCA STILISTA
VAI
CERCA MASION
VAI
FOTO
>> VAI A TUTTE LE FOTO