Cultura e Spettacoli arte

L’arte dialoga in CAMERE XVII

Courtesy of Jean-Baptiste Decavèle

Mostra CAMERE XVII Des Mondes de Poche Roma

L’arte dialoga in CAMERE XVII

Comunicazione, condivisione e prospettive artistiche nate dal confronto tra piccole comunità, la mostra CAMERE XVII arriva a Roma

Gianfranco Baruchello, Yona Friedman & Jean-Baptiste Decavéle e Fabrice Hyber presso gli spazi di RAM radioartemobile partecipano alla 17a edizione di CAMERE XVII Des Mondes de Poche a cura di Chiara Parisi. Il progetto nasce da un’atmosfera intima e creativa,  ovvero da una serie di incontri in appartamenti romani e parigini basati sul concetto di condivisione e comunicazione. La curatrice Chiara Parisi descrive così il progetto: “Un’avventura umana per una ridefinizione politica delle piccole comunità che incoraggiano il concetto di condivisione e la qualità degli incontri”. Gianfranco Baruchello crea Psicogim, una vera e propria palestra per la mente, il duo Yona Friedman e Jean-Baptiste Decavèle propone una costellazione di invenzioni architettoniche, creazioni fotografiche e video, che si innestano a un universo utopico e visionario. L’intervento di Fabrice Hyber offre al visitatore la possibilità di immergersi in un universo in cui è alterata la funzione originale di oggetti familiari presi in prestito dal mondo quotidiano. La sua proposta si sviluppa intorno alla presentazione dei POF (Prototipi di Oggetti in Funzionamento) e di disegni. La mostra aprirà i  battenti il 31 gennaio 2012 e proseguirà fino al 31 marzo 2012.  
  • CAMERE XVII

  • /
  • ARTE ROMA

  • /
  • MOSTRA ROMA CAMERE XVII

  • /
  • CHIARA PARISI

Articoli Correlati

 

 

 
CERCA STILISTA
VAI
CERCA MASION
VAI